L’esame finale si compone di tre parti che si svolgeranno in due giorni distinti. La mattina del primo giorno lo studente dovrà rispondere ad un test contenente 10 domande a risposta multipla. Chi risponderà correttamente ad almeno 6 dei 10 quesiti sarà ammesso alla prova di laboratorio che si terrà il pomeriggio dello stesso giorno. In questa seconda prova, da svolgere al calcolatore, allo studente sarà richiesto di progettare ed implementare in C una soluzione ad un problema computazionale. Gli studenti che supereranno questa seconda prova saranno ammessi al colloquio finale che si svolgerà nei giorni successivi.

Il test a risposta multipla assegna un punto per ogni risposta esatta, quindi assegna da 6 a 10 punti. Le altre due prove assegnano un punteggio che va da 12 a 22. Il voto finale sarà ottenuto sommando il due punteggi raccolti nelle tre prove.

N.B. L’esame non può essere suddiviso in più sessioni ovvero non è possibile sostenere la prova di laboratorio o il colloquio orale in una sessione d’esame successiva a quella in cui si sono svolte le prove precedenti.

Trasferimenti da altri Corsi di Studi

Gli studenti trasferiti da un altro corso di studi ai quali, in fase di trasferimento, sono stati riconosciuti almeno 6 CFU del Corso di Programmazione dei Calcolatori con Laboratorio sono esonerati dalla prova di laboratorio. Pertanto devono sostenere soltanto il test a risposta multipla ed il colloquio finale.

Bioinformatici

Gli studenti dalla Laurea Specialistica in Bioinformatica che scelgono Programmazione come corso a scelta del II semestre (6cfu) e che hanno già sostenuto l’esame di Programmazione e Laboratorio di Programmazione sono esonerati dal test a risposta multipla.